News   Pubblicato il 17 febbraio 2021

Attacco hacker della Corea del Nord a Pfizer, l’healthcare in crisi di sicurezza?

Attacco hacker della Corea del Nord a Pfizer, l’healthcare in crisi di sicurezza?

Alcuni hacker nordcoreani hanno cercato di violare il sistema informatico del colosso farmaceutico Pfizer per sottrarre informazioni sul vaccino contro il coronavirus.

A riferire l’accaduto sono i media sudcoreani, citando i servizi d’Intelligence. Ha Tae-keung, deputato di Seul, ha detto che il Parlamento è stato informato che “la Corea del Nord ha cercato di ottenere tecnologie comprendenti il vaccino e le cure attraverso un cyberattacco a Pfizer”.

Secondo Bloomberg non è chiaro se il sistema informatico della Pfizer sia stato violato o meno anche perché né l’azienda farmaceutica statunitense né lo stesso deputato sudcoreano hanno voluto rilasciare ulteriori dettagli al riguardo.

Per approfondire cliccare qui.